lunedì 11 febbraio 2008

Vito Rorro " I GIORNI DI MAGGIO "

video




I MIEI GIORNI DI MAGGIO ERAN BELLI ..E OGNI GIORNO UNA STORIA DI PIU’
MI RICORDO CHE AVEVO DIECI ANNI ..E A DIECI ANNI CI STAVI ANCHE TU

MI RICORDO CHE QUANDO PASSAVI .. IO CORREVO A NASCONDERMI
MI ILLUDEVO CHE DESIDERAVI .. FAR DI TUTTO E SORPRENDERMI

NEI MIEI SOGNI CONQUISTAVO TE .. AL PRIMO SOLE DI MAGGIO SE USCIVI
POI A GIOCARE DA SOLO RESTAVO .. IL PANE CALDO E’ IL RICORDO DI TE

SOLO QUALCHE TEMPO FA’
E SEMBRA MOLTO PIU’ LONTANO
SEMBRA UN’ALTRA MANO O UN’ALTRA VITA

E A TORNARCI DI NASCOSTO
PER NON DIRTI CHE E’ FINITA
PUOI SCOPRIRE CHE HAI LASCIATO TUTTO LA’

MA I RICORDI LO SAI CHE NON INVECCHIANO
STANNO SEMPRE IN AGGUATO E POI FINISCONO PER FARTI MALE


I COMPAGNI DI CLASSE ERAN FORTI ..TUTTI ZITTI E SEDUTI A STUDIARE
NEI PENSIERI NON C’ERA LA MORTE ..MA IL SORRISO DI CHI VUOLE VOLARE

QUANTE ORE E QUANTI MATTINI .. CONSUMATI A RINCORRERCI
TRA LE BANCARELLE DEI MERCATINI .. PIENI DI STOFFE E DI NACCHERE

ERA TANTO TEMPO FA’
ERA UN POSTO PIU’ LONTANO
ERA UN’ALTRA MANO O UN’ALTRA VITA

PUOI TORNARCI DI NASCOSTO
PER VEDER COM’ E’ FINITA
E SCOPRIRE CHE E’ RIMASTO TUTTO LA’

MA I RICORDI LO SAI CHE NON INVECCHIANO
STANNO SEMPRE IN AGGUATO E POI FINISCONO PER FARTI MALE

Vito Rorro

2 commenti:

Angelo ha detto...

Avrei qualcosa da dire sui ricordi.I ricordi invecchiano e sfumano fino quasi ad evaporare. Siamo noi, è la nostra volontà, a volerli mantenere in vita e questa si chiama nostalgia. Comunque bel pezzo anche se non sono daccordo sul concetto "ricordi".

vito rorro ha detto...

La nostalgia è il treno per tornare a ciò che ci ha appartenuto nella vita, tornarci appunto, con i ricordi. Chi è senza ricordi è senza il piacere o il dolore del proprio vissuto.

Essi ( per fortuna ) non danno le ricette per vivere il presente ed il futuro.
La volontà è la vera strada.. sono daccordo con te.
Ciao Angelo e grazie per il tuo tempo. Sono contento che ti sia piaciuta lo stesso.

Vito