martedì 26 febbraio 2008

Dario Galante " RITRATTO"


Tecnica mista su tela - 1997
cm 50 x 70

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Un importante ricordo per un atleta bello di fama e di sventura.
Enrico Cerquiglini

Tiziano ha detto...

Lo avrei intitolato "la spada di damocle".Molto bello

Sabrina ha detto...

ATTENZIONE, VORREI SEGNALARE A TUTTI GLI ARTISTI VERI UNA ATROCITA' A CUI BISOGNA DIRE BASTA!!Nel anno 2007, Guillermo Vargas Habacuc, un finto artista, prese un
cane di strada, lo legò ad una corda corta ad un muro di una galleria d'arte
e lo lasciò morire lentamente di fame e di sete:
Per parecchi giorni, l'autore di questa orribile crudeltà e i
visitatori di questa galleria d'arte sono stati spettatori impassibili dell'
agonia del povero animale, fin quando finalmente è morto per inanizione,
dopo aver passato per un doloroso, assurdo ed incomprensibile calvario.






Ti sembra forte ???
Questo non è tutto: la prestigiosa Biennale Centroamericana di Arte ha
deciso, incomprensibilmente, che la bestialità che aveva appena commesso
questo individuo è arte, ed in questo modo tanto incomprensibile Guillermo
Vargas Habacuc è stato invitato a ripetere la sua crudele azione in fortuna
Biennale in 2008.
OSTACOLIAMOLO!!!



Firmate qui: http://www.petitiononline.com/13031953/petition.html, non
bisogna pagare, né registrarsi, né niente di pericoloso, e vale la pena, per
inviare una petizione e che questo uomo non sia apprezzato né chiamato
'artista' per un atto tanto crudele, per simile insensibilità e piacere per
il dolore altrui.
Se andate su GOOGLE e cercate questo "artista" vedrete che è tutto vero. Per favore firmate la petizione